LA COLLANA

L’idea di approntare una Collana di preparazione al Concorso per dirigente scolastico non è nata per caso, ma da una seria riflessione sull’estenuante esercizio della funzione dirigenziale oggi relegata sempre più a mera gestione dell’emergenza ed orientata sempre meno verso una vision condivisa di programmazione, organizzazione e gestione delle risorse umane, ma...

L’idea di approntare una Collana di preparazione al Concorso per dirigente scolastico non è nata per caso, ma da una seria riflessione sull’estenuante esercizio della funzione dirigenziale oggi relegata sempre più a mera gestione dell’emergenza ed orientata sempre meno verso una vision condivisa di programmazione, organizzazione e gestione delle risorse umane, materiali e finanziarie, non solo in ambito pedagogico-didattico, ma anche in ambito giuridico-amministrativo e organizzativo-gestionale.

Se è pur è vero, infatti, che tutti gli interventi riformatori del sistema scolastico hanno presentato significative differenze sotto alcuni profili (obbligo scolastico o di istruzione, valenza più o meno unitaria del biennio delle superiori e connesse polemiche sulla precocità di tali soluzioni rispetto alle successive scelte degli alunni, rapporti tra istruzione e formazione professionale ecc.), si può scorgere negli stessi e nei più recenti una linea di sostanziale continuità che ha segnato il passaggio da una scuola dei programmi, connotata da un approccio quasi esclusivamente “trasmissivo” dei contenuti disciplinari, ad una scuola attenta, oltre che ai saperi, alla formazione di competenze disciplinari, trasversali e di cittadinanza.

È confermato il passaggio dai vecchi “programmi”, puntualmente ed omogeneamente declinati, alla semplice indicazione di “profili culturali, educativi e professionali” per ciascun tipo di istituto, di “obiettivi e risultati attesi di apprendimento”, da conseguire sulla base di apposite “indicazioni nazionali”. Tutto ciò appunto per rendere meno cogente il percorso, responsabilizzando i docenti ad elaborare strategie educative differenziate, al fine di valorizzarne gli esiti, da valutare sistematicamente, rispetto alla rigidità dei percorsi stessi, aderendo in tal modo ai concreti bisogni di ciascun alunno.

 

Di qui l’idea di una collana editoriale composta da quattro tomi, acquistabili separatamente:

 

1.    Concorso Dirigente scolastico - Test per la prova preselettiva (oltre 4000 Quiz con cui esercitarsi, con indicazione della risposta corretta);

2.    Concorso Dirigente scolastico - Manuale di preparazione (utile per la prova scritta e per la prova preselettiva; è peraltro corredato di un fascicolo contenente 1000 Quiz a risposta multipla);

3.    73 Domande a Risposta aperta (volume di preparazione ed esercitazione alla prova scritta, elaborato tenendo conto di quanto richiesto dal Bando di concorso, con oltre 20 domande a risposta aperta in lingua inglese);

4.    Il Dirigente Scolastico. Domande e casi - Prova Scritta (sviluppa i temi più importanti della vita scolastica, attraverso lo schema delle risposte a quesiti aperti o a casi pratici).

Completano la Collana:

· Il Compendio di Legislazione scolastica;

· Il Codice della scuola;

· La Prova di informatica.

 

Alla Collana hanno concorso Dirigenti del Ministero dell’Istruzione, Dirigenti scolastici ed esperti informatici.